MUSEO DELLA GRANDE GUERRA

La sezione della Grande Guerra all'interno del Museo Civico è nata dal desiderio di non disperdere il materiale proveniente da una mostra temporanea del 2006, nella quale venivano testimoniati la partecipazione e il sacrificio in vite umane della gente del nostro territorio. Questa manifestazione aveva suscitato l’entusiasmo e l’interesse delle Istituzioni provinciali e regionali ma soprattutto degli stessi cittadini, che, ricercando tra i ricordi di famiglia, parteciparono attivamente alla mostra, mettendo a disposizione fotografia, cimeli, medaglie e attestati di Caduti e Reduci. Il lavoro appassionato dei volontari, delle associazioni e il non trascurabile aiuto dell’Amministrazione Comunale, ha permesso la realizzazione dell’attuale mostra permanente. Qui sono esposti oggetti, foto, vestiario, cimeli, fogli matricolari e riconoscimenti dei concittadini che parteciparono alla Guerra, oltre che oggetti personali o diari, come quello di un giovane Tenente Medico originario di Lugnano in Teverina, il dott. Luigi Canepone.

Gli oggetti esposti sono una testimonianza tangibile di questa parte di storia che è anche parte integrante della memoria collettiva dei nostri paesi e non deve essere dimenticata. E questo è l’obiettivo e il significato del Museo della Grande Guerra: un passo indietro nel tempo per non dimenticare e per conoscere ciò che è stato, perché “il nostro futuro sarà sempre fragile senza la memoria solida del nostro passato”.